Rivestimenti-cucina

Rivestimenti cucina

Come rivestimenti cucina intendiamo il rivestimento della parete che va dai pensili superiori al piano di lavoro e che è spesso lasciato con piastrelle poco originali.

Rivestimento cucina, perché è importante!

Questa zona di lavoro davvero delicata, soggetta a schizzi, acqua , vapore e alte temperature, può essere ora resa esteticamente molto più piacevole da vivere e da guardare, grazie ai pannelli per cucine da noi proposti in quanto facili da montare, sia a parete nuova che sopra muri già piastrellati come nel caso di ristrutturazioni o ammodernamenti.

Il pannello paraschizzi cucina ha caratteristiche tali da essere isolante, totalmente impermeabile all’acqua e umidità, resistente al calore.

E se il rivestimento cucina è personalizzato?

Stampando sui rivestimenti muro cucina, che sono in materiale composito spessore 3 mm, (due faccie in alluminio con all’interno dell’isolante polimerico), abbiamo la possibilità di personalizzare la nostra parete con più di 200 milioni di immagini e tutti i colori RAL.

Rivestimenti cucina alternativi alla ceramica: commenti e opinioni

Su molti forum di fai da te in casa, propongono carta da parati come pannelli per coprire piastrelle cucina, definendolo “Un nuovo modo per rivestire la cucina”; aggiungendo un tocco davvero originale ed elegante, noi crediamo invece che la possibilità di avere un pannello per cucina che non teme sporco, acqua, sbalzi termici sia la soluzione migliore alla ceramica e gres ti proponiamo rivestimenti e pavimenti in dibond stampato per rendere sempre più accogliente la tua cucina

rivestimenti cucina

Una particolarità molto gradita dell’avere un pannello di rivestimento cucina wallpanels, è la totale mancanza di fughe, consente una pulizia veloce da ogni tipo di schizzo, unto e sporco in generale, per questo spesso alcuni clienti li chiamano pannelli paraschizzi cucina.

Perché dovrei scegliere il vostro rivestimento cucina ?

Le comuni piastrelle hanno molti più limiti, rispetto ai rivestimenti cucina wallpanels:

  1. Con un archivio fotografico di più di 200 milioni di immagini e qualsiasi colore RAL li personalizzi come ti piace.
  2. Facilissimi da pulire con un panno, il pannello cucina è liscio, senza fughe, idrorepellente.
  3. Non dovete assolutamente rinunciare alle piastrelle se vi piacciono, ma è giusto che i vari arredatori, mobilieri e voi stessi sappiate dell’esistenza di un rivestimento cucina che…

Nel momento si voglia arredare o ristrutturare questo importantissimo ambiente, si sappia che è possibile sfogare il buongusto, la creatività, e avere una cucina con un rivestimento tecnologicamente avanzato che è bello ma soprattutto comodo.

Questo particolare rivestimento cucina poi è comodissimo in caso di ristrutturazioni in quanto è possibile, fornendo le opportune misure, avere già pronte anche le asole per circondare eventuali prese elettriche, si possono avere sagomature , forme irregolari, tagli e fori, non occorre acquistare mq di piastrelle in eccesso, si realizza il tutto su misura come più vi piace e lo si applica sopra il rivestimento esistente senza doverlo rimuovere, semplicemente incollandosi sopra.

Rivestimento-cucina-tinta-unita

Rivestimento-cucina-tinta-unita

Rivestimento-cucina-effetto-metallo

Rivestimento-cucina-effetto-metallo

Rivestimento-cucina-effetto-marmo

Rivestimento-cucina-effetto-marmo

Contattaci subito per il tuo preventivo gratuito e scopri come possiamo aiutarti a risolvere il tuo problema
 Con il Form (clicca qui!) o con WhatsApp. A fondo pagina.

Come abbinare il Paraschizzi della Cucina?

Che tu stia per arredare la tua nuova cucina oppure ti stia apprestando a ristrutturare quella vecchia, ti scontrerai inevitabilmente con la scelta del paraschizzi e non stiamo parlando di quelli in plastica stampati o di quelli in carta protetti da vetro, ma ci riferiamo alla porzione di muro tra top e pensili che sarebbe consigliabile proteggere da schizzi di sugo, acqua, sporco in generale.

Oltre che consigliabile, è spesso una parte della cucina sottovalutata durante l’acquisto, invece una bella parete paraschizzi può essere abbinata al colore del pavimento, dei pensili, di qualche altro componente d’arredo, oppure scioccare completamente l’osservatore con un’immagine personalissima che a noi piace da morire.

Per un gusto personale ma anche secondo noi funzionale, è un bene che il paraschizzi sia possibile realizzarlo in un’unico pannello decorativo senza fughe, è necessario che sia lavabile facilmente, igienico e anche non soggetto all’usura del tempo.

Abbinamenti colori Paraschizzi cucina

Utilizzando i nostri wallpanels ( pannelli decorativi con fotografia stampata direttamente sull’alluminio), è possibile realizzare un abbinamento di colori impossibile con qualsiasi altro rivestimento o piastrella, infatti potrete scegliere qualsiasi colore, o sfondo fotografico per realizzare il colore o l’impressione di materiali come legno, natura, scritte, lavagna, marmo ecc…

Abbiamo dei vantaggi enormi in cucina con questi paraschizzi :

  1. Possiamo avere l’immagine, il colore, il disegno, la scritta che più ci piace
  2. La nostra cucina avrà non delle piastrelle da montare una a una ma una o  2 o massimo 3 pannelli paraschizzi facilissimi da installare
  3. Economicità per chi ristruttura anche volendo in fai da te
  4. Solo 3 mm di spessore, se dopo qualche anno mi stanco posso coprirlo con un altro velocissimamente
  5. Niente più fughe, posso coprire fori, aggirare placchette, sagomarlo come mi necessita
  6. La cucina più moderna e personalizzata che puoi grazie al paraschizzi personalizzato

Schienale cucina  

Esempio: Vediamone qui uno applicato sopra ai mattoni al grezzo.

paraschizzi-cucinaparaschizzi-cucina-dopo

I pannelli paraschizzi cucina

Si applicano benissimo, se non meglio, anche sopra un muro intonacato.

paraschizzi cucinaparaschizzi cucina stampati

Un ottimo risultato lo si ottiene anche posizionando i paraschizzi cucina sopra le vecchie piastrelle.

paraschizzi piastrelleschienale cucina

I pannelli decorativi per cucina si possono installare anche in tutte quelle cucine che hanno muri ad angolo.

cucinaparaschizzi cucina angolare

Rivestimenti cucina – cosa scegliere e personalizzarlo

Vediamo le istruzioni fondamentali per il montaggio dei paraschizzi cucina, la loro posa e il trattamento.

Paraschizzi-cucina-come-si-monta

Paraschizzi cucina posa ex novo:

Per la posa su pareti realizzate ex novo si raccomanda di verificare che il fondo sia compatto, non presenti crepe e sia asciutto.

Prima di procedere alla posa, inoltre, è sempre necessario verificare che sia terminato il ritiro igrometrico di maturazione, controllare la planarità della parete livellando se necessario e pulire la superficie da posare. (Sembra complesso, ma sono i termini tecnici per spiegare agli installatori che in caso di parete appena costruita non devono incollare il pannello paraschizzi alla cucina con il muro bagnato o con intonaco non ancora solido)

Paraschizzi cucina posa su rivestimento esistente:

Prima di procedere con la posa su rivestimenti preesistenti è necessario verificare che il rivestimento esistente sia perfettamente asciutto e ben ancorato. Eventuali piastrelle fessurate o distaccate, anche solo parzialmente, dovranno essere rimosse; i vuoti che si andranno a creare in seguito alla rimozione dovranno essere colmati con appositi prodotti cementizi.

Vediamolo brevemente, rimarrete stupiti da quanto sia veloce e facile, anche per chi ha poche competenze rinnovare la cucina con questi pannelli wallpanels seguendo questa lista:

Come collante, utilizzare adesivi per il grès porcellanato (marca Mapei Kerapoxy Adhesive) adesivo epossidico bi-componente o prodotto analogo con le stesse caratteristiche o silicone.
• Stendere l’adesivo a letto pieno sulla superficie da rivestire. Visto lo spessore sottile dei pannelli, per non incorrere in problemi di fuoriuscite del collante dalle fughe (se 2 o più pannelli e quando si fà l’angolo), si consiglia di stendere l’adesivo utilizzando una spatola a denti inclinati o con dentatura da 4 mm – 6 mm.
Applicare i pannelli WALLPANELS accertandosi che l’adesivo steso sulla superficie da rivestire sia sufficiente per una totale copertura delretro delle lastre.
• Premere sulla lastra con una spatola di gomma e battere in modo omogeneo la superficie dei pannelli posati per far aderire completamente il prodotto ed evitare il formarsi di vuoti o bolle d’aria.
• Si consiglia di posizionare sul perimetro esterno dei pannelli del nastro di carta per almeno 24 ore. Si consiglia di posare sempre senza fuga con silicone di buona qualità.

rivestimenti pareti cucina

Ecco che il paraschizzi per cucina prende forma, ci si può aiutare con del biadesivo per dare tempo al silicone di indurire, ci teniamo a sottolineare che a differenza dei pannelli adesivi per cucina che molti spacciano come paraschizzi risolutivi, questi sono veri e propri rivestimenti parete cucina e il risultato finale ve lo potete aspettare così…

rivestimenti parete cucina

Eccoli qui i pannelli x cucina appena incollati al rivestimento di piastrelle che il nostro cliente ha deciso di rinnovare con un’impatto estetico di sicuro effetto e con un rapporto tempo/costo vantaggioso rispetto a dover togliere tutte le vecchie piastrelle, cercarne di adeguate e ri-piastrellare per ottenere un effetto che i nostri pannelli da cucina consentono.

Pannelli rivestimento cucina manutenzione ?

Per le pulizie ordinarie si  Vieta di utilizzare spugne abrasive.
Per le macchie particolarmente evidenti o difficili si possono utilizzare detergenti più aggressivi, più o meno diluiti in base alla tipologia di sporco da trattare, seguendo le istruzioni riportate sulla confezione.

Per avere un’idea più precisa, i rivestimenti da parete cucina sono stati puliti da un nostro cliente che ci ha cortesemente inviato un video mentre puliva i sui rivestimenti cucina sagomati in modo che salgano anche dietro la cappa:

Rivestimenti pareti cucina pulizia video

Piastrelle cucina  stampate cosa sono ?

Sono dei pannelli rivestimento pareti cucina molto leggeri,  il loro peso è di soli 2,7 kg/mq e possono dunque essere facilmente trasportati manualmente, tagliati e forati a piacere, per il fai da te si consigliano gli stessi strumenti generalmente utilizzati per il taglio del legno, seghe circolari, seghetti alternativi ecc…

Noi utilizziamo un pantografo di precisione che potete vedere qui quindi vi possiamo fornire i pannelli per cucina già sagomati, con i tagli per aggirare le prese e delle dimensioni che servono per un lavoro ottimale.

Tanti altri esempi di pannelli rivestimento parete cucina, ma anche bagni e porte li trovate alla pagina prodotti !!!